TELLUS
annuario di arte
pensosità
e letteratura


CATTOLICESIMO

nella letteratura italiana,
nell'arte europea


È in distribuzione nelle librerie il n. 28 della rivista.

Un annuario, una rivista annuario, volume di duecento e passa pagine, deve sor­prendere. Del resto si fa aspettare un anno...

TELLUS28 adempie a questo compito in modo egregio. E lo fa a partire dal tema scelto per la monografia: quello del sacro e del cristianesimo cattolico che è oggi molto discusso sui media, ma in modo spesso superficiale.

E come viene presentato il Cattolicesimo?

TELLUS28, CATTOLICESIMO, nella poesia italiana, nell'arte europea, lo fa abbi­nando la preghiera del Credo, verso per verso, a poeti italiani credenti e cattolici. Da Rebora a Ungaretti. Perfino con due papi, Giovanni XXIII e Paolo VI e una santa: Gemma Galgani. Antologia dunque ma anche racconto di letture poetiche e di bibliografie. Un manuale cattolico in versi e in prosa come risultato.

In questo manuale interviene poi la tecnica narrativa, perché questo è il "manua­le cattolico di Claudio Di Scalzo", che scrisse adolescente nella parrocchia di Vecchiano, del suo paese, appena fuori Pisa.

Il manuale cattolico ha empiti anche di servizio verso chi vuole accostarsi alla teo­logia cattolica. Conoscerne i rimandi e la narrazione.

Nel numero 28 di Tellus c'è poi l'arte: dalle catacombe a Tintoretto. Arte cri­stiana. Per immagini esemplari e commenti. Puntuali. Anche qui viene fatta della di­vulgazione. E questo è un compito degli annuari e degli almanacchi. Tellus desidera essere letto molto. Ampliare la cerchia dei lettori che, proprio a partire da questo volume, avranno un museo domestico da sfogliare senza sobbarcarsi decine di mo­nografie barbose. E anche così l'arte allarga i suoi cerchi ma dentro una tema evo­cativo come il sacro.

TELLUS28 è anche dedicato a Nicola Lisi. Il grande scrittore cattolico del nostro Novecento, obliato più di un tumulo sparpagliato da una escavatrice, viene ripropo­sto in una sintetica antologia. Scrive come un francescano ed evoca il sogno cristia­no come un amico che confidi il suo segreto più caro. Conviene leggerlo. Più dei tanti scrittorelli parcheggiati nei premi strega a luglio o degli autori noir con molto savoir (faire) editoriale da simil-veline. Garantito.

TELLUS28 è illustrato: da disegni dei poeti ma anche, modernamente, da tavole a fumetti di Alessandro Borroni, l'artista del Vangelo a fumetti pubblicato lo scorso anno dalle Edizioni San Paolo.



TELLUS28, Cattolicesimo. Nella letteratura italiana, nell'arte europea
LABOS Editrice, Morbegno 2007, pagg. 206, € 15,50


Oltre che in una qualificata rete nazionale di librerie, il volume è ottenibile, senza alcuna aggiunta di oneri per spese postali, anche rivolgendosi direttamente all'Editrice >> labos@retesi.it

Per altre presentazioni e letture del volume vedasi anche:

Attività culturale
Autori
Home Page
Indici
Rete librerie
TELLUS 28 (sommario)

PER RICHIESTE IMMEDIATE
effettuare versamento di Euro 15,50
sul
c.c.p. n. 10540235 intestato a:
LABOS - 23017 Morbegno
specificando nella causale:
«Tellus 28»

riceverete (senza alcun aggravio di spese postali) quanto richiesto
per invio immediato trasmettere ricevuta di versamento al fax
0342/610861
per modalità di abbonamento vedi Home Page
sconto per librerie 30%
(ordinativo per fax/e-mail; fatturazione all'invio con accredito per ev. reso)
Editrice LaboS, Morbegno